Esiste un lago che sembra uscito da un sogno: è bellissimo

Esistono luoghi che sembrano irreali, perché tanta è la perfezione che li caratterizza che pare siano stati creati artificialmente. E invece, ancora una volta, è merito della natura.

È lei che ci regala gli spettacoli naturali più straordinari del mondo, quelli che incantano la vista e inebriano i sensi, quelli che assumono i lineamenti e le forme che fino a quel momento appartenevano ai nostri sogni, e a loro soltanto.

Ed è un vero e proprio sogno anche quello che si spalanca davanti agli occhi dei viaggiatori che raggiungono il Lago di Ocrida, uno dei più grandi della penisola balcanica, uno dei più antichi della Terra. Uno dei più belli del mondo intero.

Il Lago di Ocrida

Lontano dai sentieri più battuti dal turismo di massa, e nascosto alla stregua di un tesoro prezioso nel sud della penisola balcanica, esiste un lago di immensa bellezza che per visioni e colori ricorda un paradiso terrestre. Si tratta del Lago di Ocrida, o Lago di Ohrid, il più antico e profondo bacino d’acqua di tutta l’Europa.

Situato tra l’Albania e la Macedonia del Nord, questo gioiello naturale è stato inserito nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco nel 1979 perché così immenso è il suo tesoro naturalistico, storico e paesaggistico che merita di essere preservato e valorizzato.

Le sue origini risalgono a un milione di anni fa, e queste lo rendono il lago più antico del nostro continente. Nei secoli centinaia di specie floristiche e faunistiche hanno trovato nel lago e nei suoi dintorni il loro habitat naturale, il che lo rende un luogo perfetto per gli amanti della natura. Il Lago di Ocrida, infatti, è lo specchio d’acqua con il maggior numero di specie endemiche: se ne contano più di 200 tra esemplari animali e vegetali.

Per il suo aspetto, che incanta a vista d’occhio, il lago è diventato la cartolina dei Balcani. Ma non sono solo le mille sfumature di azzurro e di verde, che richiamano i paesaggi esotici, a lasciare senza fiato, ma è tutto lo scenario che caratterizza questo territorio. L’acqua dai colori intensi, che vanno a sfumare verso l’orizzonte, si alterna a villaggi di pescatori, a monasteri ortodossi e a natura lussureggiante che, tutti insieme, offrono visioni idilliache e paragonabili a pochissime altre cose al mondo. Sì, questo è uno dei posti più belli dei Balcani, ed è pura meraviglia.

Meravigliosi Balcani

Il Lago di Ocrida è il perfetto punto di partenza per scoprire tutte le meraviglie che appartengono a questo territorio. Da qui, infatti, è possibile raggiungere i villaggi dei pescatori, alcuni dei monasteri ortodossi più belli del mondo e, ancora, scoprire tutti quei luoghi dove la natura regna ancora incontaminata e selvaggia.

Imperdibile è la chiesa ortodossa macedone San Giovanni il Teologo a Kaneo, uno dei luoghi più fotografati di questo territorio straordinario. Situato su una scogliera della spiaggia di Kaneo, l’edificio si affaccia direttamente sul lago di Ocrida dando vita a uno scenario mistico e sospeso.

Anche Ohrid merita assolutamente una sosta prolungata. Caratterizzata da casette bianche e chiese suggestive, questa città della Macedonia del Nord sembra uscita da un libro di fiabe. È chiamata anche la Gerusalemme dei Balcani per via dei numerosi edifici sacri che si snodano tra le stradine acciottolate.

Fermatevi tra queste e godetevi gli straordinari scorci che si aprono davanti ai vostri occhi passo dopo passo. La vista, da qui, è bellissima.