L’estate dei desideri: ecco le stelle cadenti da non perdere

L’estate porta con sé una gran voglia di vivere nuove e straordinarie avventure, meglio ancora se queste sono guidate solo dalla luce delle stelle.

E in effetti, è proprio nel bel mezzo della stagione più attesa di sempre, che possiamo vivere la notte più magica dell’anno, quella di San Lorenzo. È proprio quando il sole lascia spazio al crepuscolo e poi alla notte, che centinaia di stelle cadenti incantano lo sguardo e regalano spettacoli di immensa meraviglia.

Eppure, le lacrime di San Lorenzo, che appartengono allo sciame meteorico delle Perseidi, non saranno l’unico evento astronomico destinato a farci sognare a occhi aperti. Aguzzate la vista e guardate verso il cielo: lo spettacolo sta per iniziare e si preannuncia bellissimo.

Dove ammirare le stelle cadenti dell’estate

Sarà il cielo, ancora una volta, a rendere magiche le nostre sere d’estate, illuminando il cammino e regalandoci visioni di pura magia. Per ammirare lo spettacolo del cielo il consiglio è quello di raggiungere destinazioni prive di inquinamento luminoso, i luoghi dell’astroturismo, infatti, garantiscono una visuale chiara e nitida di tutto ciò che accade sulle nostre teste.

L’arrivo delle stelle cadenti dell’estate, inoltre, può trasformarsi nella perfetta occasione per organizzare un nuovo viaggio, per vivere esperienze da sogno immerse della natura con vista sulle stelle, sugli astri e la Luna. Glamping, bubble room, tende e case sugli alberi sono gli alloggi perfetti per trasformare l’avventura di viaggio in magia.

E a proposito di cieli stellati, quando potremmo ammirare la pioggia di stelle cadenti? Carta e penna alla mano, questi sono gli appuntamenti imperdibili.

Dalle Delta Aquaridi alle Perseidi: la magia del cielo d’estate

Delta Aquaridi e Perseidi, sono questi i due sciami meteorici che ci terranno compagnia per il resto dell’estate portando in scena una straordinaria pioggia di stelle. Il loro arrivo, previsto tra luglio e agosto, è destinato a illuminare il cielo con spettacoli sfavillanti che incantano lo sguardo e riscaldano il cuore.

Le prime a fare capolino nel nostro cielo saranno le Delta Aquaridi a luglio, che lasceranno poi posto alle celebri lacrime di San Lorenzo, ufficialmente conosciute come Perseidi.

Le Delta Aquaridi saranno già visibili durante la seconda settimana di luglio, ma il loro piccolo massimo ci sarà negli ultimi giorni del mese. Occhi puntati sulla costellazione dell’Aquario, è qui che la pioggia stellare si manifesterà quando il sole lascerà spazio alla Luna regalandoci le scie più brillanti dell’estate.

Poi sarà il turno della pioggia meteorica più celebre del mondo, quella che si verifica durante la notte di San Lorenzo, il 10 agosto, e non solo. Visibili nell’emisfero settentrionale, nella costellazione di Perseo, le Perseidi ci terranno compagnia durante la seconda settimana d’agosto. Il picco massimo è previsto tra l’11 e il 13 del mese, ma probabilmente riusciremo a vedere qualche stella cadente anche nei giorni successivi.

Purtroppo, a causa della Luna piena, che splenderà nel cielo il 12 del mese, il rischio è quello di non riuscire ad avvistare al meglio la pioggia di stelle cadenti. Per questo il consiglio è quello di raggiungere luoghi di montagna, spiagge o parchi che offrono la vista su cieli scuri così da poter avvistare le stelle.

Mettetevi comodi ed esprimete un desiderio: lo spettacolo ha ufficialmente inizio.