Covid, le news di oggi in Italia, monitoraggio ISS: Rt a 0,96, incidenza a 559. USA, FDA …

Le ultime notizie e gli aggiornamenti sul Covid-19 di oggi, venerdì 6 maggio. Il bollettino con i contagi di ieri: 48.255 nuovi casi e 138 morti. Monitoraggio Gimbe: circolazione del virus elevata, sì mascherine al chiuso. Confermata la validità dei protocolli Covid sul lavoro, con una verifica che sarà fatta a metà giugno. Resta l’obbligo delle mascherine in tutti i casi di condivisione degli ambienti di lavoro, al chiuso o all’aperto. Fiaso: torna a calare curva ricoveri, -5,7% in sette giorni.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

29 minuti fa

Sileri: “Il 2022 passerà ancora con alti e bassi”

“Non abbiamo dimenticato la pandemia, sicuramente il fatto di avere una guerra a pochi chilometri da noi giustamente monopolizza visto il rischio molto importante per tutti. Non dimentichiamoci che il virus circola e che errori di comunicazione sono stati fatti. Il virus si sta endemizzando, anzi abbiamo spinto noi verso l’endemizzazione grazie alla vaccinazione di massa, ma credo che il 2022 passerà ancora con alti e bassi, difficilmente faremo dei passi indietro. Sicuramente non accadrà da noi ciò che si vede oggi in Cina. L’importante è vaccinarsi”. A dirlo il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri rispondendo alle domande dei cronisti a margine dell’inaugurazione della nuova sede della ‘Centrale di Risposta Nazionale’ della Croce Rossa a Roma.

Negli USA la quarta dose ha dimezzato i contagi nelle case di riposo

Negli Stati Uniti, nei mesi di febbraio e marzo, la quarta dose di vaccino contro Covid-19 ha dimezzato il rischio di infezione tra i residenti delle case di riposo, evitando circa 3.600 casi di Covid a settimana in questa popolazione particolarmente fragile. È quanto rivela uno studio dei Centers for Disease Control and Prevention USA pubblicato sul bollettino settimanale dei Cdc. La ricerca ha analizzato i dati di circa 15mila strutture per anziani, che, dall’inizio della pandemia, inviano settimanalmente i dati sulle infezioni ai Cdc. Nel periodo compreso tra il 14 febbraio e il 27 marzo i ricercatori hanno contato 7.510 infezioni tra i circa 250mila ospiti vaccinati solo con tre dosi, pari a un tasso di 5 casi per mille a settimana; tra i 730mila che avevano effettuato la dose booster, invece, i casi sono stati 11.334 con un tasso di 2,6 casi per mille a settimana. Complessivamente, nelle sei settimane dello studio, la dose booster ha evitato quasi 22 mila casi di Covid con un’efficacia nel prevenire l’infezione del 46,9%.

In Veneto 4.464 nuovi contagi e 6 morti

Sono 4.464 i nuovi contagi da coronavirus oggi 6 maggio in Veneto, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19 di Azienda Zero. Si registrano 6 morti. Il totale dei casi da inizio pandemia è arrivato a 1.694.104, mentre gli attualmente positivi sono 62.341. Il totale dei decessi da inizio pandemia è 14.500. Negli ospedali veneti sono ricoverate 534 persone in area medica e 20 in terapia intensiva. Negli ospedali di comunità i ricoverati positivi sono 112. Nella giornata di ieri sono state effettuate 938 vaccinazioni anti-Covid.

OMS: “7-15% dei pazienti ricoverati contrae infezione ospedaliera”

Ogni 100 pazienti ricoverati in ospedale, 7 nei Paesi ad alto reddito e 15 in quelli a basso e medio reddito contraggono un’infezione ospedaliera. Nel caso dei pazienti in terapia intensiva, si arriva al 30%. Tra i malati che vengono infettati in ospedale, 1 su 10 muore. Sono alcuni dei dati contenuti nel rapporto “Global report on infection prevention and control” pubblicato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. “La pandemia di Covid-19 ha messo in luce molte sfide e lacune sul tema della prevenzione e controllo delle infezioni in tutte le regioni e i Paesi, anche quelli che avevano programmi più avanzati”, ha affermato il direttore generale dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus. “Ha anche fornito un’opportunità senza precedenti per fare il punto della situazione e aumentare rapidamente la preparazione e la risposta alle epidemie. La nostra sfida ora è garantire che tutti i paesi siano in grado di allocare le risorse umane, le forniture e le infrastrutture necessarie”.

Marche, 1.611 casi di coronavirus, incidenza in calo

Nelle Marche 1.611 casi di coronavirus rilevati nell’ultima giornata in cui l’incidenza ogni 100mila abitanti è risultata ancora in calo (da 663,05 a 654,79). Lo comuni la Regione. Impennata al 43,5% (ieri 37,9%) della percentuale di positivi sui tamponi del percorso diagnostico (3.707); in tutto sono stati analizzati 4.130 test che comprendono anche 423 tamponi del percorso guariti. I positivi con sintomi nelle ultime 24ore sono 358; i casi comprendono 416 contatti stretti di positivi, 405 contatti domestici, 15 in setting scolastico/formativo, quattro in setting lavorativo, tre in ambiente di vita/socialità, uno ciascuno in setting assistenziale e sanitario.

Toscana, nelle ultime 24 ore 2.234 positivi

I nuovi casi di Covid registrati in Toscana sono 2.234 su 15.567 test di cui 2.542 tamponi molecolari e 13.025 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 14,35% (69,7% sulle prime diagnosi). Lo comunica su Telegram il presidente della Regione Eugenio Giani.

Perché la Cina insiste coi lockdown e la strategia Zero Covid, spiegato da Xi Jinping

In Cina 4.714 nuove infezioni, quasi tutte asintomatiche

La Commissione sanitaria nazionale cinese ha segnalato 4.714 nuove infezioni da Covid-19 nelle ultime 24 ore, di cui 4.340 asintomatiche. Dei nuovi contagi, 356 risultano a trasmissione locale e 18 importati dall’estero. I pazienti privi di sintomi sottoposti a osservazione medica sono scesi a 111.906, in calo di 6.831 rispetto a quelli resi noti ieri. I casi attivi nel Paese sono scivolati a quota 218.945, con 5.153 decessi correlati.

Monitoraggio ISS: Rt a 0,96, incidenza a 559 ogni 100mila abitanti

Nel periodo 13 – 26 aprile 2022, l’Rt medio calcolato sui casi sintomatici è stato pari a 0,96 (range 0,85- 1,07), sostanzialmente stabile rispetto alla settimana precedente (era a 0,93). È quanto emerge dal monitoraggio settimanale della cabina di regia di Ministero della Salute e Iss. L’indice di trasmissibilità basato sui casi con ricovero ospedaliero è al di sotto della soglia epidemica e sostanzialmente stabile rispetto alla settimana precedente: Rt=0,91 (0,88-0,94) al 26/04/2022 vs Rt=0,93 (0,90-0,96) al 19/4/2022. Scende l’incidenza settimanale a livello nazionale: 559 ogni 100.000 abitanti (29/04/2022 -05/05/2022) vs 699 ogni 100.000 abitanti (22/04/2022 -28/04/2022).

La Cina ha rinviato i prossimi Giochi Asiatici di settembre

Il Consiglio olimpico dell’Asia ha annunciato oggi il rinvio della XIX edizione dei Giochi asiatici, in programma ad Hangzhou, in Cina, dal 10 al 25 settembre. Lo riportano i media cinesi.

USA, FDA limita uso del vaccino Johnson & Johnson: “Rischio rare ma gravi trombosi”

Gli Stati Uniti hanno deciso di limitare l’uso del vaccino Janssen. La Food and Drug Administration (FDA) ha deciso di consentirlo solo ai soggetti che non possono ricevere gli altri vaccini. “L’azione di oggi dimostra la forza dei nostri sistemi di controllo e il nostro impegno a garantire che la scienza e i dati guidino le nostre decisioni”, ha detto uno degli esperti della FDA, Peter Marks. L’organizzazione ha parlato di un rischio di “rare ma gravi trombosi“. Il siero Johnson & Johnson potrà essere utilizzato solo per gli adulti che rifiutano Pfizer o Moderna “per motivi personali” o che non li possono ricevere.

Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 di oggi, 6 maggio

Nel bollettino di ieri registrati 48.255 nuovi casi Covid-19. Il totale dei contagi raggiunge quota 16.682.626. Nell’ultima giornata i morti registrati a causa del virus sono stati 138 per un totale di 164.179. Sono stati effettuati 327.178  tamponi tra test molecolari e antigenici. Il tasso di positività si attesta al 14,7%. I guariti sono 16.353.323 (+70.523) e gli attualmente positivi 1.165.371 (-21.699). Questa la situazione Regione per Regione:

    • Lombardia: +6.362
    • Veneto: +5.344
    • Campania: +5.112
    • Emilia Romagna: +4.041
    • Lazio: +3.951
    • Piemonte: +2.824
    • Toscana: +2.712
    • Sicilia: +3.263
    • Puglia: +3.908
    • Liguria: +1.252
    • Marche: +1.469
    • Friuli-Venezia Giulia: +858
    • Abruzzo: +1.693
    • Calabria: +1.591
    • Umbria: +889
    • P.A Bolzano: +317
    • Sardegna: +1.383
    • P.A Trento: +509
    • Basilicata: +509
    • Molise: +344
    • Valle d’Aosta: +80

Nel mondo 516.170.922 casi registrati dall’inizio della pandemia, mentre i morti sono 6.247.502.

6 CONDIVISIONI

Livio Andrea Acerbo #greengroundit – fonte