Occhi puntati verso il cielo: a ottobre tornano le stelle cadenti

Che meraviglia questo cielo che non smette mai di incantarci, anche quando la natura si prepara a ritirarsi, silenziosa e bellissima, con l’arrivo dell’autunno. Ed è proprio questo, quando il calendario segna il 1 ottobre, a ricordarci una serie di spettacoli imperdibili da ammirare a testa in su.

Tra congiunzioni, allineamenti e vicinanze, il cielo di questo mese è una poesia visiva che incanta gli occhi e scalda il cuore. Ai tanti eventi astronomici che si susseguono nelle settimane di ottobre, si aggiunge anche l’arrivo delle stelle cadenti, perché guai a considerarle una prerogativa del cielo estivo. Occhi puntati verso il cielo: è tempo di esprimere i desideri.

Le danze sono aperte dalle Draconidi, uno sciame meteorico della costellazione del Dragone, che saranno visibili in tutta la loro bellezza tra l’8 e il 9 ottobre. Le stelle cadenti più belle d’autunno inaugureranno una serie di eventi spettacolari che si susseguiranno tutto il mese.

Ma non saranno le uniche meteore a scintillare nel cielo, perché durante l’ultima decade di ottobre arriveranno anche le Orionidi, generate dai residui della cometa Halley. Il picco è previsto nella notte tra il 21 e il 22 ottobre ma attenzione, perché la presenza della Luna piena in quei giorni potrebbe rendere poco nitido lo spettacolo. Il consiglio è quello di recarsi in luoghi distanti dalla città e privi di inquinamento luminoso.

Ma lo show delle stelle cadenti non è l’unico che ci farà tenere lo sguardo fisso verso il cielo. Il 9 ottobre, infatti, è prevista una nuova congiunzione tra Venere e la Luna, uno degli eventi più amati e romantici dell’anno. Segnate in agenda il giorno e mettete la sveglia al tramonto, perché è quello il momento migliore in cui sarà possibile ammirare lo spettacolo nella costellazione dello Scorpione.

Continuate a fissare il cielo, però, anche nei giorni successivi perché sembra proprio che la Luna non vuole cedere il suo posto da protagonista a nessun altro. Tra il 13 e il 15 ottobre, infatti, la vedremo avvicinarsi anche a Saturno e a Giove.

Entrando nel pieno dell’autunno potremmo assistere ad altri due eventi spettacolari messi in scena da due pianeti straordinari. Il 25 ottobre, infatti, Mercurio si mostrerà in tutta la sua bellezza prima dell’alba. Cercate la stella gigante Arcturus, è al suo fianco che il pianeta comparirà.

A Venere spetta il compito di regalarci i crepuscoli più belli del mondo. Il pianeta dell’amore, infatti, comparirà gli ultimi giorni di ottobre dopo il tramonto, illuminando il cielo serale.