Alberi di Natale più belli del mondo: uno è in Spagna

Immaginate di essere il sindaco di una città spagnola, già suggestiva di suo, e di porvi un obiettivo ambizioso: fare il Natale più meraviglioso che esista. Da dove iniziereste? Esatto: dal realizzare uno degli alberi di Natale più belli del mondo. Una missione non da poco, ma che da qualche anno a questa parte i sindaci di Vigo riescono a portare a compimento grazie a una delle installazioni più luminose e magiche che esistano sulla faccia della Terra.

Sì, perché il luminoso albero di Natale di Vigo non è “solo” un turbinare di lucine che si accendono e si spengono. È una creazione impregnata di spirito natalizio, che vuole simboleggiare la capacità di toccare il cielo con le emozioni e i sentimenti più belli che tanto distinguono questo periodo. Incantevole, non è vero?

L’idea dell’albero di Natale di Vigo

Ma andiamo per ordine: dunque, perché questo albero di Natale è così speciale? Perché nasce, come abbiamo già [...]  read more

Il curioso caso del villaggio che ha più libri che abitanti

C’è Emily Dickens che vi osserva. Poco distante, trovate anche Shakespeare. E sì, se guardate bene c’è anche Dostoevskij, insieme a Pirandello e a Francis Scott Fitzgerald. È un sogno? No, è Hay-on-Wye, un villaggio incastonato nella suggestiva contea di Powys, in Galles, “popolato” più da libri che da esseri umani. Un vero e proprio sogno non solo per i booklovers, che possono trovare qui qualsiasi opera letteraria amino o vogliano scoprire, ma anche per chi va in cerca di quiete.

Sì, perché Hay-on-Wye è la perfetta incarnazione del villaggio da favola abbracciato dal verde, con tante casette in muratura e tetti spioventi. L’aria sa di rugiada, di pagine ingiallite e di fieno. E non a caso, dal 2018, è stato scelto dal The Guardian per il suo Book-Festival, nel pieno rispetto della tranquillità del luogo e con grande gioia di tutti gli abitanti, che accolgono i turisti con pietanze e bevande tipiche.

La storia di Hay-on-Wye

Siamo sicuri che, come noi, vi interesserà sapere come Hay-on-Wye [...]  read more

Il borgo che racchiude un’incredibile quantità di storia da scoprire

L’incredibile magia che si cela tra strette viuzze e piccole casette in pietra è unica al mondo: i più suggestivi borghi italiani celano un vero patrimonio inestimabile, di arte e cultura ma anche di paesaggi bellissimi e di natura incontaminata. Ed è proprio nella splendida cornice di colline verdeggianti e montagne che si stagliano in lontananza che possiamo andare alla scoperta di un borgo davvero speciale. Un concentrato di storia che è giunta sino ai nostri giorni in testimonianze architettoniche (e non solo): scopriamola insieme.

Morrovalle, un incantevole borgo tra le colline marchigiane

Oltre alle sue spiagge meravigliose e al profilo maestoso del Monte Conero, che si tuffa a precipizio in un mare cristallino, le Marche hanno tanti altri panorami fantastici da offrire. Nell’entroterra si possono visitare alcuni borghi davvero graziosi, in un tuffo indietro nel tempo. Come Morrovalle, paesino medievale incastonato [...]  read more

Generated by Feedzy
Exit mobile version