Viaggia in Europa ed è il treno più veloce del mondo

Un tempo, il treno era il mezzo di trasporto per eccellenza: comodo e veloce (almeno per gli standard dell’epoca), permetteva di raggiungere mete lontane senza troppa fatica. Poi gli aerei hanno cambiato la nostra concezione di viaggio, riducendo notevolmente i tempi per ogni spostamento. Ma al giorno d’oggi ci sono molti treni velocissimi, che si rivelano persino meglio di un volo per mete intercontinentali. Qual è quello che si muove più rapidamente al mondo? A sorpresa, si tratta di un locomotore europeo.

Il treno più veloce al mondo

Per molti anni, sono stati i treni giapponesi – modello di efficienza e sostenibilità – hanno detenuto il record di più veloci al mondo. Oggi non è più così: secondo un’indagine condotta da Esquire, quello attualmente in attività che ha raggiunto la velocità più alta mai vista è un treno che viaggia in Europa. Stiamo parlando del Tgv POS, progettato dalla SNCF (Société Nationale des Chemins de fer Français): il locomotore appartiene alla scuderia francese, e nel 2007 ha toccato la vertiginosa velocità di 575 km/h, battendo qualsiasi altro treno adibito al trasporto “tradizionale”. Naturalmente, questa non è la consuetudine: di norma, il treno può arrivare ad “appena” 322 km/h.

Nella top 10 dei treni più veloci al mondo troviamo poi il cinese CRH380A, in servizio sulla linea ferroviaria Pechino-Shanghai, che ha raggiunto la velocità massima di 486 km/h, e poi l’HEMU-430X, un prototipo della Corea del Sud esistente in un unico esemplare, che può arrivare a ben 422 km/h. In classifica troviamo persino un treno italiano: stiamo parlando del Frecciarossa 1000, in attività dal giugno 20215, che durante i test ha raggiunto la velocità di 394 km/h – sebbene quotidianamente si muova a non più di 360 km/h.

Dunque, il treno più veloce al mondo viaggia in Francia: un record europeo di tutto rispetto. Che, però, è destinato a scomparire ben presto. Il Giappone ha infatti pronto un nuovo locomotore che – non appena entrerà in servizio, probabilmente nel 2027 – ruberà l’ambito titolo al Tgv POS. Si tratta del Shinkansen Serie L0, costruito da Mitsubishi e appartenente alla Central Japan Railway Company (cui fanno parte alcuni dei treni più veloci di sempre). Durante i test, questo gioiello ha infranto ogni record di velocità per ben due volte: nel 2015 ha raggiunto i 590 km/h, e appena una manciata di giorni dopo ha toccato addirittura i 603 km/h.

Viaggi in treno, i più belli da scoprire

Muoversi in treno è non solamente molto comodo (e in alcuni casi rapidissimo, come abbiamo visto), ma è una vera e propria esperienza. Soprattutto se si sale a bordo di convogli storici, per fare un tuffo indietro nel tempo: ci sono alcuni viaggi che rappresentano essi stessi un’avventura, a riprova del fatto che il treno può essere considerato molto di più che un semplice mezzo di trasporto. Un esempio è il celebre Orient Express, che per decenni ha rappresentato il top dei viaggi di lusso su rotaia.

Nei prossimi mesi, debutterà la versione italiana, l’Orient Express La Dolce Vita, che ci permetterà di andare alla scoperta dei più suggestivi paesaggi del nostro Paese su vagoni d’epoca. Ma in tutto il mondo ci sono itinerari panoramici di una bellezza sconvolgente: dalla Cina agli Stati Uniti, passando per il Galles e la Svizzera, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Il 2023 potrebbe essere proprio all’insegna di questo rinnovato modo di viaggiare, per esplorare alcune delle località più affascinanti mai esistite.