Sogni di lasciare tutto e cambiare vita? Questi luoghi ti pagano per farlo

Cambiare vita per molti vuol dire fare un salto nel buio! Quante volte guardandosi intorno ci si rende conto che il posto in cui si vive va stretto e non ci si sente più bene? Immaginare di trasferirsi e fare realmente le valige però sono due cose completamente diverse, rese ancora più lontane da tanti ostacoli che possono rendere irrealizzabile il progetto.

Se si sta sognando di vivere una vita in libertà immersi nella natura, ci sono dei posti nel mondo fatti su misura. Ma c’è di più! È possibile essere pagati proprio per trasferirsi in quelli che sono dei veri e propri paradisi.

L’indiscutibile fascino dell’America

Il sogno americano ancora oggi affascina molti e ci sono proprio alcune città degli Stati Uniti pronte a far diventare questo sogno realtà. Su tutte spicca Tulsa in Oklahoma che nel novembre del 2018 ha lanciato il programma “Tulsa Remote”. Indirizzato a chi ha un lavoro da remoto, trasferendosi qui si riceveranno 10.000 dollari e per un anno una somma mensile di 500 dollari per pagare l’affitto.

La città di Topeka, in Kansas, poi, per aumentare la popolazione della città e trovare risorse da inserire in differenti settori come quello finanziario, dell’editoria e dell’istruzione dal 2020 offre un “bonus”. Chi decide di spostarsi nella capitale dello Stato americano avrà a disposizione 15.000 dollari per acquistare casa e 10.000 per sostenere le spese dell’affitto.

Fonte: iStockLa piazza principale della città di Topeka

Le bellezze della natura e un ritmo di vita tranquillo non sono sufficienti ad attirare le persone nello Stato del Vermont, il meno popolato negli USA dopo il Wyoming. Dal 2019 si è deciso quindi di incentivare le persone a trasferirsi da queste parti offrendo un aiuto economico per affrontare le spese di trasferimento.

Rimanendo in America, ma spostandos in quella del sud, ci si può imbattere nel progetto “Start-up Chile”, volto a trasformare la capitale Santiago nel regno del tech. Il programma nato nel 2010 offre a chi vuole vivere e avviare la sua attività di start-up ben 40.000 dollari e una rete di contatti.

Le meraviglie europee e italiane

Se si vuole cambiare vita, ma non andare troppo lontano, non c’è bisogno di attraversare l’Oceano, è possibile rimanere in Italia. Quale posto migliore se non la Sardegna per ricominciare da zero? L’isola che incanta i turisti per i suoi paesaggi mozzafiato, sta subendo una grave crisi di spopolamento. Le amministrazioni locali quindi hanno pensato di offrire fino a 15.000 euro a coloro che andranno a vivere qui o acquisteranno casa in un comune con meno di 3.000 abitanti.

Non meno incantevole della Sardegna è il Salento e più precisamente la località di Presicce-Acquarica, un comune nato nel 2019. L’intento è quello di far aumentare la popolazione offrendo a chi decide di risiedere nel paese 30.000 euro per acquistare casa e ristrutturarla.

Oltre l’Italia ma sempre in Europa, c’è la Svizzera che è pronta ad accogliere tutti coloro che decideranno di vivere nella piccola Albinen. Il meraviglioso villaggio del cantone elvetico del Vallese, offrirà a chi è munito di cittadinanza svizzera o un permesso di soggiorno permanente poco più di 25.000 euro per gli adulti e più di 10.000 euro per i bambini. Chi deciderà di trasferirsi nel villaggio, per avere l’incentivo dovrà acquistare una casa e trasformarla nell’abitazione principale nei successivi 10 anni.

Fonte: iStockUno scorcio della spiaggia di Calasetta in Sardegna