Dormire in uno chalet trasparente per ammirare le stelle di Natale

C’è qualcosa di magico che sta succedendo intorno a noi in questo periodo, ora che le strade, i quartieri e le piazze che conosciamo si sono trasformate in magici racconti di Natale che prendono vita giorno dopo giorno e che ci invitano a diventare i protagonisti di una favola incantata.

Ma lo show di Natale, che ci coinvolge e ci avvolge catapultandoci in scintillanti e straordinarie atmosfere non è l’unico di questo dicembre. Anche il cielo, infatti, ha scelto di regalarci l’ultimo e grandioso spettacolo dell’anno che andrà in scena proprio poco prima del 24 dicembre sopra le nostre teste.

Protagoniste assolute dello show che chiuderà il calendario fitto di eventi del cielo di dicembre saranno le Ursidi, le stelle cadenti di Natale. Per ammirarle, in tutto il loro splendore, il consiglio è quello di raggiungere le destinazioni buie e tutti quei luoghi privi di inquinamento luminoso. L’alternativa, invece, è quella di preparare le valigie per vivere l’avventura più straordinaria di sempre, quella di dormire in uno chalet trasparente sotto il meraviglioso cielo stellato.

Dicembre a testa in su: dove osservare le stelle cadenti

Ancora una volta sarà il cielo a regalarci visioni di immensa bellezza che si paleseranno davanti ai nostri occhi proprio qualche giorno prima di Natale. Le stelle cadenti provenienti dalla costellazione dell’Orsa Minore, ci regaleranno l’ultima notte dei desideri dell’anno, manifestandosi sopra le nostre teste nelle notti del 22 e del 23 dicembre.

Se le condizioni meteo lo consentiranno, sarà possibile ammirare lo spettacolo a occhio nudo, a patto che si scelga di farlo da postazioni privilegiate. Il consiglio, infatti, è sempre quello di raggiungere i luoghi privi di inquinamento luminoso, così da assicurarsi la migliore visione di sempre.

Ma se è un’esperienza magica che volete vivere, proprio sotto le stelle cadenti di Natale, allora il consiglio è quello di organizzare un viaggio verso il lago di Dobbiaco, nel cuore delle Dolomiti. Qui, infatti, è stato costruito un glamping di incredibile bellezza che ospita tutta una serie di chalet di vetro dai quali è possibile osservare il meraviglioso cielo stellato.

Dormire sotto il cielo stellato nello chalet di vetro

È un’esperienza incredibile quella che si vive sulle sponde del lago di Dobbiaco questo dicembre, proprio lì dove è possibile vivere una delle avventure di glamping invernale più straordinarie di sempre. Proprio qui, nella magica cornice delle Dolomiti, sono stati costruiti gli Skyview Chalets, dei futuristici glass cube con il soffitto a scomparsa e con vista su cielo.

Si tratta di veri e propri rifugi che permettono di fuggire dal caos e dal disordine cittadino, e che consentono alle persone di ritrovare il contatto autentico e primordiale con la natura. Tutti gli alloggi sono dotati di ogni comfort e di altri servizi volti a garantire il massimo relax degli ospiti come la doccia emozionale, la sauna a raggi infrarossi, la vasca idromassaggio e la terrazza con vista sul lago. Tuttavia il vero lusso si trova in quella visione mozzafiato che si palesa di notte.

Quando infatti il sole lascia spazio al crepuscolo, e l’oscurità avvolge tutto il paesaggio circostante, le stelle fanno capolino per illuminare la notte dei viaggiatori. È in quel momento che, dagli intimi e accoglienti chalet, è possibile ammirare la notte stellata più bella di sempre.