Casa Bianca: gli addobbi di Natale sono un incanto

Sono tanti i motivi che ci spingono a viaggiare per il mondo in tutti i periodi dell’anno e in ogni stagione, e sono tutti diversi e soggettivi. Durante il mese di dicembre, però, tutto cambia, perché è la magica atmosfera di Natale che ci invita a esplorare le città che conosciamo e che in questo periodo si vestono a festa.

Mercatini di Natale e bancarelle che espongono prelibatezze culinarie e prodotti di artigianato, luci scintillanti e sfavillanti che illuminano i parchi urbani e i percorsi cittadini, e poi, ancora, maestosi alberi e decorazioni strabilianti e sensazionali. È il miracolo di Natale che prende vita e che trasforma le strade, i quartieri e le piazze di tutto il mondo in cartoline di immensa bellezza.

Ci sono alcuni luoghi che, proprio nel periodo dell’Avvento, assumono le sembianze di in un racconto di Natale che prende vita davanti ai nostri occhi. È questo il caso della maestosa Casa Bianca che, proprio in questi giorni, ha mostrato tutti gli addobbi di Natale che, vi anticipiamo, sono un incanto.

La Casa Bianca delle meraviglie

In concomitanza del Periodo dell’Avvento, quello più magico dell’anno, anche la Casa Bianca si è addobbata a festa regalandoci visioni di immensa bellezza. Le foto diffuse, infatti, hanno già incantato il mondo intero.

Situata al 1600 di Pennsylvania Avenue, a Washington, la Casa Bianca è la residenza ufficiale del Presidente degli Stati Uniti, nonché sede della presidenza stessa. L’edificio accoglie circa 30.000 visitatori, provenienti da tutte le parti del mondo, ogni settimana. Si tratta di una delle residenze più famose e belle del mondo, e sono tantissime le repliche di questa sparse in tutto il pianeta.

Per organizzare una visita alla Casa Bianca è necessario prendere parte ai tour pubblici che vengono approvati e confermati solo dai membri del Congresso. Le richieste possono essere effettuate fino a tre settimane prima e non meno di 21 giorni dalla visita.

La visita permette di esplorare le sale pubbliche dell’ala est, che comprendono le iconiche Blue Room, Red Room e Green Room. È possibile inoltre entrare nella Sala da Pranzo di Stato, nella Sala della Cina e visitare il roseto della Casa Bianca.

Un’alternativa a costo zero, che permette di entrare nelle stanze del monumentale edificio di Washington, è quella che consente di prendere parte a un tour virtuale. Grazie a un’esperienza unica, messa a disposizione da Google Arts & Culture in partnership con la White House, è possibile immergersi virtualmente nella casa progettata dall’architetto James Hoban.

Bella ed emozionante in ogni periodo dell’anno, durante il Natale la Casa Bianca si trasforma in un edificio delle meraviglie. Gli addobbi, svelati dalla First Lady Jill Biden, sono meravigliosi, come del resto lo sono ogni anno.

Fonte: Getty ImagesDecorazioni di Natale dentro la Casa Bianca

Gli addobbi di Natale della Casa Bianca

Ci sono gli alberi, monumentali e maestosi, e tantissime decorazioni sontuose che incorniciano alcune delle stanze più iconiche dell’edificio e le trasformano nelle ambientazioni delle più belle favole di Natale.

Gli addobbi della Casa Bianca sono stati pensati per celebrare gli Stati Uniti e tutte le persone che qui vivono. In occasione della conferenza stampa di inaugurazione, infatti, Jill Biden ha svelato il tema scelto che, quest’anno, è We the People (Noi il Popolo).

La scritta del tema scelto campeggia all’ingresso della Casa Bianca, mentre luci scintillanti, alberi e decorazioni straordinarie si snodano in tutta la struttura. La nostra stanza preferita? Senza alcun dubbio la Blue Room, quella in cui campeggia un meraviglioso e sfavillante albero di Natale.

Fonte: Getty ImagesGreen Room, Casa Bianca