Come viaggeranno gli italiani nel 2023 secondo Volagratis.com

Nel 2023 si prospetta la ripresa completa dei viaggi e un numero sempre crescente di persone tornerà a programmare più liberamente le vacanze. 

L’analisi di Volagratis.com afferma che nel 2023 gli italiani presteranno maggiore attenzione al portafoglio. Si registrerà, poi, un maggiore interesse per le prenotazioni last minute, per mete esotiche raggiungibili con voli a corto o medio raggio, e,. per vacanze all’insegna di eventi musicali, sportivi o culturali.

Vediamo dunque nel dettaglio 4 trend che caratterizzeranno i viaggi del prossimo anno.

Attenzione al budget

Se è vero che riprenderemo a viaggiare liberamente, è altrettanto vero che lo faremo con qualche accorgimento in più, soprattutto per quel che riguarda il budget da destinare alle vacanze, ma senza rinunciare a nulla. Le scelte degli italiani per il 2023 saranno influenzate dalla situazione socio-economica globale e dai rincari sulle bollette, fattori che porteranno a preferire viaggi low cost. 

Per andare incontro alle esigenze dei viaggiatori, Volagratis ha individuato, dunque, le settimane in cui costerà meno volare nel 2023: dal 23 gennaio al 5 febbraio, dal 9 al 15 gennaio e dall’8 al 14 maggio.

Last minute

Gli italiani sceglieranno di prenotare sempre più a ridosso della data di partenza, un trend già emerso sul finire del 2022. Nel mese di ottobre, infatti, il portale ha registrato il 40% dei booking con una finestra di prenotazione che va da un giorno a un massimo di tre settimane prima della partenza, con il 16% delle prenotazioni effettuate entro 7 giorni dal viaggio

Mete esotiche dietro l’angolo

Spese ridotte e prenotazioni last minute non toglieranno però ai viaggiatori la voglia di ricercare l’esotico, magari vicino a casa, concentrandosi quindi su viaggi a corto e medio raggio che, però, consentono di scoprire usi e costumi diversi da quelli europei. Lo dimostrano i dati raccolti da Volagratis.com tra settembre e ottobre 2022 che evidenziano, rispetto ai due mesi precedenti, una crescita a doppia e tripla cifra delle ricerche per mete quali Sharm el Sheikh (+156%), Marrakech (+140%), la capitale giordana Amman (+137%) e Dubai (+39%).

Viaggi legati ad eventi

Che siano eventi legati alla musica, allo sport o alla cultura, sempre più italiani viaggeranno per seguire eventi di interesse. Gli spostamenti risentiranno dell’influenza degli appuntamenti più attesi per il 2023, una tendenza già evidenziata negli ultimi mesi dell’anno in corso, quando è stato registrato un boom di prenotazioni verso Londra, per partecipare ai funerali della Regina.

Una delle mete più gettonate sarà Amsterdam, tra le capitali europee della musica internazionale e sede di numerosi concerti. Ci recheremo anche a Londra per la nuova edizione dell’Eurovision Song Contest e i fan dello sport non perderanno la finale della UEFA Champions League a Istanbul. 

Infine, andremo a Bilbao per seguire la partenza del Tour de France ma visiteremo anche le vicine Brescia e Bergamo, Capitali Italiane della Cultura 2023. 

Contenuto offerto da Volagratis.com