Stelle cadenti d’autunno: dove e quando ammirare l’ultimo spettacolo della stagione

Arrivati ormai a novembre inoltrato, la mente si proietta già verso quell’atmosfera magica e scintillante che caratterizza il periodo dell’Avvento. È questo il momento in cui programmare i viaggi più straordinari dell’anno, quelli che consentono di toccare con mano la festosa e incantata anima del Natale che prende vita in tutto il mondo.

Ma novembre significa anche assistere agli ultimi spettacoli messi in scena dalla natura, quelli che si preparano a salutare l’autunno per dare il benvenuto all’inverno. È questo il momento perfetto per scendere in strada e dare il via all’ultima caccia alle foglie e ai colori autunnali.

Anche il cielo, però, ha deciso di programmare uno show grandioso per salutare la stagione con un ultimo spettacolo, quello delle stelle cadenti d’autunno. Ecco le date da non perdere e i luoghi da raggiungere per assicurarsi la vista migliore di sempre.

Le stelle cadenti del cielo d’autunno

Il cielo, che da sempre ci affascina e ci suggestiona, non smette mai di sorprenderci in ogni periodo dell’anno e in tutte le stagioni. E questo novembre ne è la conferma: Luna, pianeti e stelle arrivano sul palco con un solo obiettivo, illuminare di magia le ultime settimane d’autunno.

Come abbiamo visto, per questo mese è previsto un fitto calendario di eventi da ammirare a testa in su, presieduto soprattutto dalla grande e candida Luna che, a Novembre, ci regala la visione di ben 5 fasi lunari. Ma il nostro satellite naturale lascia spazio anche alle stelle cadenti d’autunno, pronte a incantarci e a meravigliarci con la loro danza.

Ci siamo lasciati da poco alle spalle le Tauridi, lo sciamo meteorico collegato alla cometa Encke che ha inaugurato il mese illuminando il cielo tra le notte del 4 e del 5 novembre. Ma c’è ancora un altro imperdibile spettacolo che sta per cominciare.

Attesissime, infatti, sono le Leonidi, la cui fama è dovuta proprio alle visioni memorabili che ci regalano ogni anno. Questi sciami meteorici, originati dalle particelle rilasciate dalla cometa Tempel-Tuttle, arriveranno nel nostro cielo tra il 17 e il 19 novembre, notti in cui le stelle cadenti d’autunno raggiungono il picco massimo.

Le Leonidi non saranno le uniche a illuminare il cielo di novembre, a fargli compagnia ci sarà anche la Cometa C/2022 E3 ZTF che transiterà proprio sopra le nostre teste e che sarà ben visibile durante la prima metà del mese.

Dove ammirare l’ultimo spettacolo del cielo di novembre

Se avete già segnato in agenda l’appuntamento con le stelle cadenti del cielo d’autunno non vi resta che scegliere la destinazione da raggiungere per ammirare gli spettacoli del cielo. Tempo permettendo, infatti, la visione delle Leonidi ci permetterà di sussurrare gli ultimi desideri dell’anno.

Per ammirare lo show nelle migliori delle condizioni, il consiglio è quello di raggiungere luoghi privi di inquinamento luminoso. In Europa e nel mondo sono tantissime le destinazioni “buie” dove poter contemplare il cielo stellato senza interferenze.

Anche in Italia ci sono molti luoghi privi di inquinamento luminoso, o comunque caratterizzati da una bassissima percentuale, sono gli stessi che popolano le travel wish list degli amanti dell’astroturismo. Se volete ammirare le stelle cadenti d’autunno in tutto il loro splendore, allora, dovete raggiungere i luoghi insigniti della Certificazione I Cieli più belli d’Italia assegnata da Astronomitaly.

Tra questi troviamo l’Astrovillaggio Sternendorf, il primo d’Europa, situato nel comune di Ossana, nel cuore della Val di Sole e Castello di Petroia, a Gubbio. Quest’antica fortezza, situata nel cuore dell’Umbria, permette una delle più incredibili visioni notturne del cielo. Anche il Borgo di Rocca Massima e il Borgo di Troina sono stati premiati da Astronomitaly come Cieli più belli d’Italia.

Vale come sempre la regola di individuare e raggiungere i luoghi più bui, anche quelli vicino casa. Giardini, laghi, spiagge e foreste fuori città sono perfette per l’osservazione. Mettetevi comodi: lo spettacolo ha inizio.