Muralla Roja: puoi dormire nell’edificio rosso che ha incantato il mondo

Organizzare un viaggio in Spagna è sempre un’ottima idea, sopratutto quando ci muoviamo per inseguire e soddisfare quell’esigenza di vivere nuove e inedite esperienze. E le avventure che ci aspettano nel Paese della penisola iberica, questo è certo, sono destinate a incantare.

Lo fanno perché il paesaggio, così vasto e variegato, lascia senza fiato, così come stupiscono e travolgono le culture e le tradizioni che appartengono ai diversi territori. Lo fanno anche le grandi città, con un patrimonio architettonico immenso, e le vaste e sterminate pianure, così l’acqua azzurra e cristallina del mare che brilla sotto il sole.

Ma le esperienze, lo sappiamo, non passano solo per le attrazioni turistiche e per i paesaggi che possiamo ammirare, ma anche e soprattutto per gli alloggi. E in Spagna ce n’è uno davvero spettacolare: la Muralla Roja di Ricardo Bofill.

La Muralla Roja di Ricardo Bofill

Il nostro viaggio inizia a Calp, nel comune spagnolo situato sulla costa settentrionale in provincia di Alicante che con gli anni è diventato la meta prediletta di tutti gli amanti del mare. È qui che esiste un edificio celebre in tutto il mondo che non ha bisogno di presentazioni: la Muralla Roja.

Una fortezza labirintica progettata dall’architetto Ricardo Bofil nei primi anni 70′ destinata a catturare lo sguardo di chiunque arrivi fin qui. L’edificio a strapiombo sul mare, è caratterizzato da colori accesi e cangianti che mostrano tutte le tonalità di rosa e di rosso, con sprazzi di azzurro, e che fanno da contrasto al verde circostante e al colore del cielo e del mare.

Sin dalla sua costruzione, l’edificio post moderno ha catturato l’attenzione di tutti, e sono stati molti i cittadini che si sono spinti fin quaggiù per ammirare la Muralla Roja, e fotografarla, anche solo dall’esterno.

La struttura, del resto, lascia senza fiato. Il complesso colorato, infatti, è caratterizzato da motivi geometrici che formano torri, cortili e scale, e che sono ispirati alla cittadina fortificata di Kasbah.

L’edificio per molti anni è stato il sogno proibito di tutti gli amanti del design e anche di quelli che, arrivati a Calp, sono rimasti affascinati dalle forme geometriche e dai colori di questo incredibile gioiello architettonico che affaccia sul mare. Accedervi, dopo la sua inaugurazione nel 1973, era possibile solo su invito, essendo questo di proprietà privata.

Ora, però, tutto è cambiato. Perché alcuni dei 50 appartamenti privati che caratterizzano il complesso architettonico sono prenotabili su Airbnb e promettono esperienze indimenticabili e sensazionali.

Fonte: iStockMuralla Roja

Dormire nell’edificio più bello della Spagna

È stato un sogno a lungo rimandato, quello di poter esplorare il capolavoro di design firmato da Ricardo Bofil dall’interno, che però oggi può essere realizzato in occasione di una vacanza a Calp.

Sono diversi, infatti, gli appartamenti della Muralla Roja prenotabili su Airbnb, nella sezione dedicata agli alloggi del design, all’interno dei quali è possibile godere di una vista mozzafiato, direttamente sul Mediterraneo, e vivere un’esperienza di viaggio unica e straordinaria.

L’atmosfera degli interni, così come quella degli esterni è davvero incredibile, così particolare da catapultare gli ospiti all’interno di un paesaggio onirico e surreale.

La stessa fortezza, inoltre, per colori, geometrie e atmosfere labirintiche, rimanda proprio alla location di Squid Game, la celebre serie televisiva coreana tra le più viste su Netflix. In questo caso, però, la struttura non è il teatro di un gioco spaventoso, al contrario, è un alloggio straordinario che promette di vivere un’esperienza di viaggio unica.