Spostarsi a Porto? È un’esperienza davvero da sogno

Una città romantica, palpitante, viva, variopinta: Porto è un piccolo incanto, una gemma portoghese tutta da scoprire. Tra i suoi vicoli si possono scoprire profumi e catturare immagini che sembrano quasi lontane nel tempo. Se questi motivi non bastassero per volerla visitare, c’è di più: anche spostarsi a Porto è emozionante ed emozionale.

Volendo un po’ calcare la mano, potremmo dire che questa città è dotata di veri e propri mezzi di trasporto esperienziali, che non si limitano a essere dei veicoli per muoversi dal punto a al punto b: diventano a tutti gli effetti qualcosa da fare, da vivere e da provare per dire di aver goduto a pieno di tutte le bellezze della città.

Spostarsi a Porto: a spasso dentro un tram vintage

Iniziamo da uno dei mezzi più suggestivi, diffusi in tutto il Portogallo: il tram vintage. Anche a Porto, come in tutte le altre città della nazione, i tram sono estremamente retrò, dei piccoli capolavori di lamiera perfettamente verniciata, con finestrini trasparenti incorniciati da legno lucido. Caratterizzati dai peculiari colori giallo e bianco (con piccole variazioni di tanto in tanto), questi tram fanno girare la testa ai turisti per la loro bellezza.

Fonte: iStockUn esempio di tram vintage in Portogallo

Gli interni, poi, non sono da meno: anche qui il legno lucido è protagonista e sembra quasi di trovarsi in una carrozza-treno nobiliare e aristocratica, d’altri tempi. Il meglio, però, sta proprio nel viaggio: il tram procede lentamente e fornisce una visione perfetta e suggestiva della città, attraversando vicoli e vicoletti, passando di fronte a suggestivi locali coloratissimi, mercati e palazzi che sembrano quasi brillare.

La funivia per spostarsi a Porto

Un altro mezzo da sogno per spostarsi a Porto? La funivia, naturalmente. Librarsi in volo sulla città è una delle cose da non perdere quando la si visita, perché permette di abbracciare con lo sguardo i due livelli della città. Conosciuta come Funicolare Dos Guindai, si trova lungo il muro di Freiras e va dalla riva del fiume Douro al quartiere di Batalha.

Fonte: iStockPorto, la funicolare che attraversa la città

Il percorso non è lunghissimo (il viaggio dura appena tre minuti), ma è molto suggestivo: restituisce lo scorcio della ripida scogliera che si trova tra il molo di Guindais e Batalah, permette di osservare il ponte Dom Luís I, i magazzini del vino di Porto e le peculiari barche che affollano il fiume Douro.

L’immancabile River Cruise sul Douro

Un altro modo suggestivo di muoversi a Porto? Le minicrociere sul fiume Douro. Come in ogni città sul fiume che si rispetti, anche a Porto è possibile scegliere tra diverse opzioni, alcune delle quali sono uniche nel loro genere. Si può optare per una river cruise con pranzo o cena, che attraversa l’intera città lentamente e si ferma in momenti clou (quando il sole è alto e fa splendere alcuni punti specifici o quando tramonta e colora la città di rosa).

Fonte: iStockPorto, le barche che attraversano il Douro

Ancora, è possibile decidere di prendere una mini nave per scoprire la valle del Douro, i suoi vitigni e le sue cantine o, semplicemente, godersi un piccolo giro panoramico con delle piccole fermate intermedie tattiche per scattare foto a scorci tipici e monumenti. Non resta che partire, no?