Vi presentiamo i nuovi host della “Casa a 1 euro” di Sambuca

Esiste un luogo incastonato tra le meraviglie che caratterizzano il sud del nostro stivale da scoprire questa estate. Un borgo pittoresco, affascinante e suggestivo diventato con gli anni meta prediletta di viaggiatori e turisti stranieri, soprattutto americani, al punto tale che la stessa CNN lo ha dichiarato “Il paese d’Italia più amato dagli statunitensi“.

Già Borgo dei Borghi nel 2016, Sambuca di Sicilia conserva un patrimonio immenso fatto di storie, epoche, stili e culture che qui si sono incontrati e incrociati, restando ben visibili in quelle testimonianze che oggi caratterizzano il borgo. Ed è proprio per salvare questo tesoro prezioso che il territorio, immerso nella Valle del Belice, è diventato il simbolo di una rinascita culturale tutta italiana.

Per combattere lo spopolamento e valorizzare il borgo, Sambuca di Sicilia ha messo in vendita le sue case a 1 euro, trovando per questa iniziativa un partner d’eccezione: Airbnb. Il portale online specializzato in affitti brevi, infatti, aveva acquistato una di queste case trasformandola in un alloggio di design che sta per essere inaugurato. A gestirlo sarà una famiglia francese.

I nuovi host di Airbnb

Correva il mese di gennaio quando, Airbnb, dava ufficialmente inizio alla ricerca dell’host della “Casa a 1 euro”, la persona che si sarebbe trasferita gratuitamente a Sambuca si Sicilia per un anno con il compito di accogliere gli ospiti in questa abitazione tutta rinnovata.

Una volta terminati i lavori di ristrutturazione, Airbnb ha indetto un concorso internazionale per individuare una persona, una famiglia o un gruppo che fosse disposto a trasferirsi a Sambuca per aiutare a promuovere il turismo locale e sostenibile, e gestendo l’affitto di una parte della casa.

A inviare la candidatura sono state oltre 100mila persone provenienti da tutto il mondo e, alla fine, è stata scelta Eva, un’insegnante di pilates già Superhost di Airbnb e ora nuova host della “Casa a 1 euro”. Non sarà sola, però, insieme a lei anche suo marito e i suoi tre bambini rispettivamente di 13, 5 e 6 anni.

L’arrivo della famiglia francese a Sambuca di Sicilia coinciderà con l’inaugurazione della “Casa a 1 euro”, già prenotabile sul sito Airbnb. Eva ha già fatto sapere di aver ricevuto la sua prima prenotazione per il mese di agosto.

Fonte: Airbnb/Claudia ZallaLa “Casa a 1 euro”

Come prenotare la “Casa a 1 euro”

Dormire nella “Casa a 1 euro” a Sambuca di Sicilia è un’esperienza tutta da vivere. Non solo si tratta di un perfetto punto di partenza per scoprire tutte le meraviglie del territorio, ma è anche un alloggio straordinario in grado di trasportare gli ospiti nella cultura e nelle tradizioni della regione.

La dimora, infatti, ha subito un importante restauro firmato dallo studio italiano di architettura Didea che ha realizzato tutto nei minimi dettagli. I materiali e i colori sono in armonia con il paesaggio locale e il design contemporaneo valorizza gli elementi dell’artigianato siciliano e l’affascinante architettura siciliana.

Strategica è anche la sua posizione. La “Casa a 1 euro”, infatti, si trova ai piedi del belvedere di Sambuca, il punto più alto del borgo che regala una vista straordinaria sul paese, sulle colline circostanti e sugli uliveti che si perdono a vista d’occhio.

Gli ospiti avranno a disposizione una lussuosa camera da letto con bagno privato e saranno accolti da Eva e la sua famiglia. Per prenotare il soggiorno basterà connettersi al sito Airbnb. Buone vacanze!

Fonte: Airbnb/Claudia ZallaLa “Casa a 1 euro”