Le nuove location della fiction “Un passo dal cielo 7”

Dopo la sesta stagione della fortunatissima fiction televisiva “Un passo dal cielo” sta per arrivare anche la settima. Merito del successo, oltre alla trama avvincente e al cast (per le prime tre stagioni Terence Hill, per le ultime tre Daniele Liotti, e dalla prossima Marco Rossetti, noto per un’altra serie Tv “Doc – Nelle tue mani”), va anche ai luoghi dove è stata girata.

Le prime location in Alto Adige

Oltre ai protagonisti, nel corso degli anni anche le location sono un po’ cambiate. Inizialmente “Un passo dal cielo” era stato ambientato in Val Pusteria, Alto Adige, nella zona tra San Candido e l’ormai celeberrimo Lago di Braies (che da allora ha attirato milioni di visitatori tanto da aver dovuto prendere provvedimenti per gestire il traffico di visitatori, specie d’estate).

S’affaccia proprio sulle verdi acque di questo lago la baita dove abitava il protagonista, un piccolo edificio di lego che in realtà ospita la biglietteria delle barchette che si possono noleggiare per fare un breve tour del lago.

Nuovo set nel Cadore

Nel corso delle stagioni, la produzione si è spostata sempre più oltre il confine altoatesino scendendo nel Cadore, quindi nel Veneto. Ed è ancora qui che ritroviamo i protagonisti e che si svolgono le vicende del comandante del Corpo forestale. Su un altro bellissimo laghetto che si trova in questa zona, quello di Mosigo (noto anche come Lago di San Vito come l’omonima località vicina), ha sede la stazione di polizia.

Questo pittoresco specchio lacustre, poco fuori San Vito di Cadore, è molto frequentato da chi ama passeggiare e rilassarsi tra i monti e i boschi dolomitici.

Qui il set è stato creato soprattutto nella Valle del Boite, una valle che prende il nome dall’omonimo torrente che nasce ai piedi della Croda Rossa d’Ampezzo. Questa valle è attraversata dalla ciclabile delle Dolomiti ed è bellissima, con scorci mozzafiato.

Le location della settima stagione

Oltre ad altri luoghi del bellunese già visti in “Un passo dal cielo 6 – I guardiani”, nella nuova stagione ce ne saranno di nuovi. In particolare, nella Val Belluna e nella zona di Feltre.

La Val Belluna è un’ampia vallata nella provincia di Belluno, naturalmente, compresa tra le Prealpi bellunesi da una parte e le Dolomiti meridionali dall’altra e attraversata dal Fiume Piave.

Il Feltrino, invece, che comprende una parte della Val Belluna, è molto famoso per il suo valore naturalistico e le numerose zone protette e perché al suo interno si trova il Parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi.