Il villaggio provenzale di Johnny Depp (ora in vendita)

È un vero e proprio villaggio quello che appartiene a Johnny Depp e che ora, dopo aver vinto la causa intentata dalla ex moglie Amber Heard, pare essere stato messo in vendita. La cifra richiesta sarebbe di 45 milioni di euro. Vi raccontiamo com’è.

Un grande “mas provençal”, la tipica costruzione fatta di pietra locale, altri sei cottage restaurati, adibiti a “maison d’hôtes”, persino una chiesetta, sconsacrata e trasformata in alloggio per gli ospiti.

Ma non solo: nella proprietà c’è anche un ristorante privato, Chez Marceline, due piscine, uno skate park, una palestra, una cantina per conservare i vini, che in questa zona sono buonissimi e molto rinomati, e un atelier artistico (pare ami molto dipingere).

Un vero e proprio villaggio turistico, lussuosissimo, ma assolutamente autentico, completamente privato, solo per Johnny e, forse, per gli amici o la famiglia allargata.

Il villaggio provenzale si trova nei pressi di Plan-de-la-Tour, nel dipartimento del Var, nell’immediato entroterra della nota località di villeggiatura estiva di Sainte-Maxime e a pochi chilometri da un’altra nota meta glamour, Saint-Tropez.

È una delle zone più caratteristiche del Sud della Francia e Depp non è l’unico ad essersene innamorato. Brigitte Bardot, per esempio, l’ha scoperta tanti anni fa e non se n’è più voluta andare via. A un’oretta di strada dal “villaggio Depp”, a Correns, avevano acquistato un castelletto da sogno anche la coppia Brangelina (proprio in questi giorni pare che Angelina Jolie abbia venduto la sua quota di Chateau Miraval con tanto di produzione di vino a un magnate russo).

Ce lo immaginiamo, Johnny, pranzare all’ombra del suo pergolato, con vista sulla piscina a sfioro o sorseggiare un calice di rosé Côtes de Provence al calar della sera, ammirando le colline fitte di querce, vigne e ulivi che circondano il suo esclusivissimo resort.

Sulle agenzie immobiliari di lusso girano le foto anche degli interni della villa privata di Depp, dove l’attore pare non abbia voluto cambiare nulla rispetto all’architettura originale del XIX secolo, lasciando i sassi a vista sulle pareti, i pavimenti pietra grezza e i soffitti a volta.

Benché non sia un grand amante dei social, Johnny ha però postato qualche foto nella proprietà su Instagram. La sua prima immagine è stata infatti scattata in uno degli ambienti più singolari della villa: una sorta di cantina scavata nella roccia dove la luce naturale non entra se non forse falla parta d’ingresso, una grande stanza dove i lumi di candela mostrano teschi, candelabri e un vecchio letto d’ottone. Una stanza bella ma tenebrosa, proprio come è Johnny Depp.