Covid, i dati Oms: 15 milioni di morti nel mondo, il doppio di quelli ufficiali – la Repubblica

L’Organizzazione mondiale della sanità stima che negli ultimi due anni quasi 15 milioni di persone siano state uccise dal coronavirus o dal suo impatto sui sistemi sanitari sopraffatti dalla pandemia, più del doppio del bilancio ufficiale delle vittime, che ammonta a 6 milioni. La maggior parte dei decessi si è verificata nel sud-est asiatico, in Europa e nelle Americhe.

In un rapporto pubblicato oggi, il direttore dell’Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ha sottolineato che la cifra “fa riflettere” e dovrebbe spingere i paesi a investire di più nelle loro capacità di affrontare future emergenze sanitarie.

Gli scienziati incaricati dall’Oms di calcolare il numero effettivo di decessi per COVID-19 tra gennaio 2020 e la fine dello scorso anno hanno stimato che ci sono stati tra 13,3 milioni e 16,6 milioni di decessi causati direttamente dal coronavirus o in qualche modo attribuiti all’impatto della pandemia sui sistemi sanitari, come le persone malate di cancro che non hanno potuto farsi curare perchè gli ospedali erano pieni di pazienti affetti da Covid.

Le cifre si basano su dati riportati per paese e modelli statistici.

Livio Andrea Acerbo #greengroundit – fonte