Corteo «No green pass» a Milano, centro off limits: ecco cosa è previsto per oggi (sabato 13 novembre)

L’area del Duomo off limits. Cortei solo con richieste di preavviso regolarmente arrivate in questura e con «assunzione di responsabilità» da parte degli organizzatori. E manifestazioni non preavvisate solo in forma statica. Sempre con il rispetto di distanziamento e mascherine. Sono le linee guida tracciate dal prefetto Renato Saccone e dal questore Giuseppe Petronzi in vista della manifestazione di oggi dei No pass anche alla luce di un «preoccupante» aumento dei contagi. In sostanza, visto che ancora nessun preavviso è arrivato in via Fatebenefratelli, l’eventuale manifestazione dei No green pass di oggi — la 17esima — sarà solo statica: niente corteo. Al netto di possibili accordi dell’ultimo minuto per ragioni di ordine pubblico. Previsto un massiccio rafforzamento delle forze dell’ordine in piazza.

I NO GREEN PASS A MILANO

Le direttive

Le nuove regole per i cortei sono state aggiornate sulla base della circolare del Viminale dal comitato per l’ordine pubblico. Duomo e l’asse di corso Vittorio Emanuele nei festivi e prefestivi e in tutte le giornate dal 25 novembre al 9 gennaio, saranno riservate solo «alle manifestazioni religiose e a quelle civili, culturali, commerciali e di intrattenimento programmate dal Comune»: «Nell’area — ha spiegato la Prefettura — saranno allestite installazioni e strutture mercatali che, unite al già massiccio afflusso di cittadini, costituiscono impedimento a concomitanti manifestazioni che non siano compatibili per evidenti ragioni di sicurezza, in particolare sotto il profilo sanitario e di safety». Secondo corso Monforte le norme serviranno anche per evitare che l’aumento della diffusione della pandemia possa far scattare la zona gialla e l’automatico divieto di manifestazioni: «Un’azione indiscriminata di pochi rischia di togliere un diritto a tutti i cittadini».


Niente corteo

Venerdì anche sulle chat del disciolto Comitato no green pass Milano è stato condiviso il volantino redatto dall’Assemblea lavoratori contro il green pass che invita a scendere comunque in piazza e a «disobbedire»: «Il governo Draghi usa come pretesto le manifestazioni contro il green pass per cercare di soffocare la ribellione contro tutte le altre misure criminali con cui ci vuole affamare. Disobbedire in massa alle misure restrittive è l’unica arma che abbiamo per rendere inapplicabile una legge ingiusta e illegittima». In caso di manifestazione in piazza Fontana però, come deciso in corso Monforte, non sarà possibile muoversi: solo presidio statico.

Commercio in ginocchio

Dopo le proteste delle scorse settimane, il segretario generale di Confcommercio Milano Marco Barbieri è tornato a lanciare l’allarme per le ricadute sul commercio dei cortei No pass: «È prevista la diciassettesima manifestazione di protesta, che auspichiamo si svolga nel rispetto delle regole che sono state fissate. Il sabato di protesta, lo stima il nostro ufficio studi, potrebbe costare alle attività del commercio del centro 4 milioni di euro». Per il leader dei commercianti «siamo a +15% di perdite rispetto ad un sabato di ottobre. Il timore ora è per lo shopping di Natale».

Kennedy jr al Sempione

Alle 15, all’Arco della Pace, ci sarà invece il comizio di Robert F. Kennedy Jr, uno dei leader globali del movimento no vax, per la manifestazione organizzata dalla sua associazione Children’s Health Defense che porta avanti campagne antivaccinali ed è stata bannata da YouTube. Figlio di Bobby e nipote di Jfk, allontanato pubblicamente dalla famiglia a causa delle sue teorie negazioniste sul Covid, Robert Kennedy salirà sul palco milanese insieme a due dirigenti della sua organizzazione — Mary Holland e Senta Depuydt — per protestare contro il green pass e per «difendere i principi della democrazia, la libertà di scelta terapeutica, il diritto al consenso informato, la tutela del diritto alla privacy e all’autodeterminazione, la trasparenza in ambito scientifico».

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

13 novembre 2021 | 12:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_novembre_13/corteo-no-green-pass-milano-centro-off-limits-ecco-cosa-previsto-oggi-sabato-13-novembre-d2e44a44-446e-11ec-b1e5-ba5a56353c9e.shtml