Como, in 650 nella discoteca abusiva al Lido di Bellagio: chiuso per 5 giorni

Musica disco e techno con 650 persone sulla pista da ballo nonostante i divieti per l’emergenza sanitaria. Due poliziotti in borghese, confusi tra i clienti, hanno fatto scattare sabato sera un intervento congiunto di polizia e guardia di finanza al Lido di Bellagio. Il locale è stato chiuso per cinque giorni e il gestore è stato sanzionato. Le forze dell’ordine hanno programmato l’attività di controllo dopo aver intercettato numerosi video postati sui social che mostravano decine di persone impegnate in balli e danze e indicavano proprio il Lido affacciato sul lago come location degli eventi. Sabato sera, una coppia di agenti in borghese è entrata al Lido.

I poliziotti hanno documentato quanto avveniva all’interno, riscontrando numerose violazioni delle norme, a partire da quelle sull’uso di mascherine e sul distanziamento. Con il passare delle ore sono entrate nel locale centinaia di persone arrivate via terra e via lago, con minivan, auto con conducente e imbarcazioni a noleggio. Raccolti elementi sufficienti, gli agenti si sono qualificati e hanno fatto intervenire i colleghi della polizia e i militari della guardia di finanza. Le forze dell’ordine hanno contato 650 clienti nel locale e 150 in attesa di entrare. Il gestore del Lido è stato sanzionato e il Lido dovrà rimanere chiuso per cinque giorni. Le fiamme gialle si occuperanno anche degli accertamenti di tipo fiscale e sulla posizione dei lavoratori della struttura.


Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

29 agosto 2021 | 16:45

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/lombardia/21_agosto_29/como-650-discoteca-abusiva-lido-bellagio-chiuso-5-giorni-fdb359a2-08cf-11ec-92ce-f1aac6dc2317.shtml