Covid, in Lombardia l’85% dei positivi non ha fatto il vaccino. La variante Delta accelera: 59% dei casi totali

Appare ormai consolidata in Lombardia la prevalenza della variante Delta rispetto alla variante Alpha nelle persone risultate positive al Covid, i cui tamponi vengono tutti «genotipizzati» per individuare la variante ed eventuali focolai. Secondo un nuovo studio della Direzione generale Welfare della Regione, nel mese di giugno, la variante Alpha aveva registrato un’incidenza del 64 per cento sul totale e la Delta solo dell’11 per cento, mentre i dati relativi a luglio segnalano l’avvenuta inversione di tendenza: Delta al 59 per cento, Alpha al 14 per cento.

Ma è soprattutto il rapporto tra nuovi positivi e vaccini a preoccupare, perché l’85 per cento di chi ha contratto la malattia non aveva fatto neanche una dose, il 9 per cento, dopo la prima iniezione, era in attesa del richiamo. C’è però un 6 per cento che aveva già concluso il ciclo vaccinale da almeno due settimane. Secondo i dati dell’Istituto Superiore di Sanità, la vaccinazione anti Covid-19, se si effettua il ciclo vaccinale completo, protegge al 94 per cento dal ricovero in ospedale, al 97 per cento dal ricovero in terapia intensiva e al 96 per cento da un esito fatale della malattia.


Leggi anche

Lo studio della Regione, quindi, sembra confermare la sostanziale validità della copertura vaccinale come protezione dal contagio, per evitare di sviluppare in maniera clinicamente importante la malattia in caso di positività dopo la vaccinazione, e anche per ridurre la trasmissione del virus.

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie di Milano e della Lombardia iscriviti gratis alla newsletter di Corriere Milano. Arriva ogni sabato nella tua casella di posta alle 7 del mattino. Basta cliccare qui.

23 luglio 2021 | 12:47

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_luglio_23/covid-lombardia-l-85percento-positivi-non-ha-fatto-vaccino-variante-delta-accelera-59percento-casi-totali-6b23baa8-eb9e-11eb-8dfd-2426b1e21c4f.shtml