Milano Porta Nuova, due anni di cantieri in 150 secondi: così cresce il «Nido verticale» (pronto nel 2022)

Qualcuno volò sul «Nido verticale». Nello skyline di Milano sta entrando la cupola in acciaio della Torre Unipol a Porta Nuova, il grattacielo del gruppo assicurativo —progettato dall’archistar Mario Cucinella — lanciato verso i 120 metri di altezza e con una superficie totale di 35 mila quadrati su 23 piani fuori terra (e tre interrati). Per distribuire il peso della torre, costruita sulla linea della metropolitana, è stato necessario adagiarla su una lastra ortotropa in tre piani di simmetria: 750 tonnellate di acciaio, 45 metri per 14.

Acciaio, legno e vetro. Una geometria a rete, «metafora del sistema delle relazioni». Nel suo destino: uffici, spazi commerciali, un auditorium da oltre 270 posti e una serra-giardino panoramica con un’area dedicata a ospitare eventi pubblici e culturali. L’Unipol Tower di Mario Cucinella Architects verrà completata nel 2022 e fa parte del piano di riqualificazione di Porta Nuova. La torre a forma ellittica (e futuristica) è stata ribattezzata «Nido verticale». Un grattacielo che ha numeri e caratteristiche per la certificazione Leed Platinum: doppia «pelle» che isola l’edificio in inverno e limita il surriscaldamento estivo, pannelli solari, un sistema duale per la raccolta delle acque piovane.


LEGGI ANCHE

9 giugno 2021 | 18:06

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/economia/21_giugno_09/milano-porta-nuova-arriva-cupola-nido-verticale-cosi-cresce-grattacielo-unipol-pronto-2022-061af158-c939-11eb-84dd-759b0ada817b.shtml

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.