Policlinico, dentista 26enne in rianimazione dopo 15 giorni dalla vaccinazione con AstraZeneca

Una ragazza di 26 anni è ricoverata da ieri in rianimazione al Policlinico di Milano. È in prognosi riservata per una trombosi cerebrale. Si era sottoposta al vaccino di AstraZeneca 15 giorni fa. La ragazza, che lavora in uno studio dentistico a Milano (una delle categorie per cui la vaccinazione è obbligatoria), è cosciente e risponde alle cure. «Non abbiamo elementi sufficienti per stabilire la correlazione con la somministrazione del vaccino», spiegano fonti ufficiali del Policlinico. La casistica di eventi tromboembolici per quanto rara dopo il vaccino di AstraZeneca si era manifestata solitamente entro le due settimane dall’iniezione: mediamente al nono giorno. Per questo dall’ospedale definiscono il caso borderline.

13 aprile 2021 | 18:25

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_aprile_13/policlinico-dentista-26enne-rianimazione-15-giorni-vaccinazione-astrazeneca-d0c0151c-9c72-11eb-ab49-e9c3a437f094.shtml