Viale Monza, cade durante le pulizie e muore dopo un volo dal quarto piano

Un inquilino del primo piano racconta di aver visto «un’ombra» cadere. Da un negozio di fronte confermano: «Abbiamo sentito un tonfo». E in effetti, attorno alle 20.30 di martedì, riverso sul marciapiedi davanti al civico 114 di viale Monza, c’era un uomo esanime. Immediato l’intervento dei soccorritori, degli uomini della Squadra mobile della questura, e anche dei vigili del fuoco, che avevano ricevuto la segnalazione per il malfunzionamento di una canna fumaria nell’edificio accanto.

La vittima, un cinquantacinquenne originario delle Filippine, è stato trasportato in codice rosso all’ospedale San Raffaele, dove è morto poco dopo. Nella ricostruzione dei fatti, intanto, gli investigatori della polizia si trovano subito di fronte a un puzzle di indizi da ricomporre. Innanzitutto un dettaglio, tutt’altro che secondario: nonostante la presunta caduta dall’alto, dal corpo della vittima non c’era alcuna traccia di sangue, né — a quanto rilevato dai medici in un primo momento — di lesioni interne. L’uomo, peraltro, non risulta residente in quella zona. Quindi, tra non poche difficoltà dovute alla composizione più ufficiosa che ufficiale della popolazione individuata nello stabile, si è risaliti all’ipotesi che l’incidente sia avvenuto durante i lavori di pulizia di un appartamento al quarto piano.

E in effetti già in nottata il proprietario della casa era sotto interrogatorio, mentre venivano esaminati i filmati registrati dalle telecamere di sorveglianza. Anche perché, in effetti, ad aggiungere dubbi a uno scenario poco chiaro c’è l’orario: le 20.30 di una serata fredda e ventosa. Non proprio il momento più adatto per fare le pulizie dei vetri. Ma con il passare delle ore l’ipotesi dell’incidente è parsa sempre più plausibile.

7 aprile 2021 | 00:15

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_aprile_07/viale-monza-cade-le-pulizie-muore-un-volo-quarto-piano-2a09987c-9724-11eb-b9bd-e7351dbb7d6a.shtml

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.