Tracce di coronavirus su un bus di una linea privata della provincia di Varese. Atm supera l’esame

Controlli dei Nas di Milano su diverse linee di trasporto pubblico delle province di Milano, Como, Varese e Monza-Brianza (linee urbane ed extraurbane di bus e metro, ferrovie locali e traghetti di navigazione laghi) per stabilire la presenza di tracce di coronavirus all’interno dei mezzi. E in un caso, quello di un bus di linea di un’impresa privata che opera nella provincia di Varese, il risultato è stato positivo.

In particolare, sono stati eseguiti 72 tamponi sia nelle vetture che nei locali di attesa e biglietterie, principalmente nei punti ritenuti più critici per la potenziale diffusione virale. Quali? Sedili, maniglie, barre corrimano, pulsanti per la prenotazione della fermata.

Gli esami di laboratorio svolti dall’Istituto Zooprofilattico sperimentale della Lombardia hanno rilevato la positività al Covid solo nel caso del bus del Varesotto. Prontamente – fa sapere una nota dei Nas – sono state avviate le procedure di ulteriore sanificazione su tutti i veicoli della flotta e approfondimenti sulle modalità di svolgimento delle ordinarie operazioni di pulizia e prevenzione anche connesse con le misure di contenimento.

Come specificano gli esperti, il riscontro della presenza di materiale genetico del virus sulle superficie dei mezzi di trasporto, seppur non indice di effettiva capacità di virulenza o vitalità dello stesso, rileva con certezza il transito ed il contatto di individui infetti a bordo del mezzo, determinando la permanenza di una traccia virale.

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2021/04/06/news/tracce_di_coronavirus_su_un_bus_di_una_linea_privata_della_provincia_di_varese_controlli_dei_nas-295271112/?rss