La Lombardia resta in zona rossa «Troppa pressione sugli ospedali»

«La Lombardia continuerà a essere zona rossa ancora per un po’». Troppo alta la pressione sugli ospedali: 862 pazienti ricoverati in terapia intensiva, altri 7.109 posti letto occupati negli altri reparti Covid. La zona rossa dovrebbe dunque essere confermata per un’altra settimana (fino all’11 aprile). Lo ha confermato il presidente della Regione, Attilio Fontana.

Venerdì, alla cabina di regia del Cts, «potremo fare il punto della situazione. Certi dati stanno migliorando, come l’Rt che si è abbassato in maniera considerevole, ma abbiamo ancora valutazioni negative legate a occupazione di ospedali e terapie intensive». Tradotto: «Fino a venerdì sicuramente lo saremo e penso che lo saremo per tutta la settimana di Pasqua. Mi auguro che, finito il periodo delle vacanze pasquali, si possa ricominciare a respirare».

L’incidenza dei casi ogni 100 mila abitanti è scesa troppo lentamente negli ultimi giorni. L’Rt di Milano conferma il momento delicato: L’Rt «balla» appena sotto l’1, in leggero aumento rispetto a sette giorni fa.

31 marzo 2021 | 16:30

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_marzo_31/lombardia-resta-zona-rossa-troppa-pressione-ospedali-ff02ac38-922b-11eb-b997-507c83c4e681.shtml