Regione Lombardia, Attilio Fontana annuncia la nuova giunta con Letizia Moratti vice. «Gallera molto stanco, ha condiviso avvicendamento»

Il presidente della Regione, Attilio Fontana, ha annunciato ufficialmente venerdì mattina la sua nuova Giunta: Letizia Moratti – 71 anni, ex ministra dell’Istruzione, ex sindaca di Milano e ex presidente della Rai – è il nuovo assessore al Welfare al posto di Giulio Gallera. L’ex sindaca di Milano, in quota Forza Italia, è anche vicepresidente della Regione, diventando «braccio destro» di Fontana. Gallera resta fuori dal «nuovo» governo lombardo: «Ha svolto un lavoro molto pesante in questi ultimi mesi, era particolarmente stanco e ha condiviso un avvicendamento», ha detto Fontana. Oltre a Gallera, escono dalla giunta gli assessori Silvia Piani e Martina Cambiaghi: Fontana ha ringraziato i tre per il lavoro svolto.

«Abbiamo questo obiettivo che siamo assolutamente convinti di poter raggiungere, cioè rimettere la Lombardia davanti a tutti nella ripresa e tornare a essere la locomotiva di una parte dell’Europa», ha detto Fontana. «Il lavoro di questa settimana molto intensa è stato dedicato all’ascolto di idee, progetti e critiche per assumere nuove importanti decisioni che riguardano il futuro della nostra Regione – ha aggiunto Fontana -. Ringrazio chi ha deciso di mettersi a disposizione dei lombardi in un momento difficile per la Regione, il più difficile dal dopoguerra. Abbiamo voluto concentrarci per immettere nuove forze fresche, per continuare a guardare con determinazione al futuro della nostra Regione, affinché possa ricominciare a correre con la stessa forza con cui aveva corso negli scorsi anni. Il punto di partenza è la ripartenza della Lombardia, che è troppo importante per l’intero sistema-Paese». Per sabato mattina è stata annunciata una nuova conferenza stampa con gli assessori regionali.

Fabrizio Sala lascia la vicepresidenza ma viene risarcito da ulteriori deleghe: Istruzione e digitalizzazione oltre a ricerca, università, innovazione, digitalizzazione, internazionalizzazione ed export. Entra il leghista Guido Guidesi come nuovo assessore allo Sviluppo economico, rafforzato da deleghe in materia di Recovery plan e ristori. Il bresciano di Forza Italia Alessandro Mattinzoli dalle Attività produttive passa all’Housing sociale. Come assessore alla Famiglia fa il suo ingresso a Palazzo Lombardia Alessandra Locatelli, deputata della Lega di Como ed ex ministro alla Famiglia, che subentra a Silvia Piani, ma allargando l’assessorato con la delega alla Disabilità e Politiche Sociali. L’attuale assessore alle Politiche sociali e disabilità Stefano Bolognini ottiene invece la delega in materia di urbanistica a Milano, Sport e Giovani, sottraendo il posto all’attuale assessore allo Sport e collega di partito (il Carroccio) Martina Cambiaghi, che lascia l’esecutivo lombardo. Il sottosegretario ex campione olimpico di canoa Antonio Rossi, anch’egli in quota Lega, assume la delega allo Sport all’interno della Giunta regionale lombarda prendendo il posto di Martina Cambiaghi.

LEGGI ANCHE

Confermati i leghisti Davide Caparini (Bilancio e finanza), Fabio Rolfi (Agricoltura), Massimo Sertori (Enti locali e montagna), Claudia Terzi (Infrastrutture e trasporti), Pietro Foroni (Territorio e protezione civili) e Stefano Bruno Galli (Autonomia e cultura). Restano in squadra anche Raffaele Cattaneo (Ambiente e clima) e i due esponenti di Fratelli d’Italia Riccardo De Corato (Sicurezza) e Lara Magoni (Turismo e moda). Quattro i sottosegretari: Antonio Rossi (Sport, Olimpiadi e grandi eventi), Fabrizio Turba (rapporti con il Consiglio regionale), Alan Rizzi (rapporti con le delegazioni internazionali) e Mario Alparone.

8 gennaio 2021 | 12:20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/21_gennaio_08/regione-lombardia-attilio-fontana-annuncia-nuova-giunta-letizia-moratti-vicepresidente-assessore-welfare-fcfd3af2-519e-11eb-9e96-bbe55a5b7a24.shtml