La prima volta di Bookcity digitale: oltre 2 milioni di visualizzazioni e 1 spettatore su 2 arriva da fuori Milano

Oltre 2 milioni di visualizzazioni per BookCity, digitale, 2020 – 2.071.400 -, destinati ad aumentare visto che questi contenuti saranno disponibili per sempre sul canale YouTube del festival letterario milanese, sulla sua pagina Facebook, sul sito bookcitymilano.it e sui canali di tutti i protagonisti della filiera del libro, dagli editori agli autori, dai traduttori agli illustratori. Notevoli anche le visualizzazioni di pagina del sito di BookCity, pari a 701.737. Interessante l’analisi del dato sulle persone raggiunte dalla manifestazione: oltre 500.000 – 551.470 – , il 40% delle quali fuori dalla Lombardia e, altra novità di quest’anno, tra il 5% e il 10% dell’audience viene dall’estero. BookCity è il festival di Milano, ma anche, sempre di più, di tutta Italia e di tutto il mondo. Nonostante l’emergenza sanitaria, e il secondo lockdown a Milano, si è saputo reinventare in tempi record ritrovando lo spirito pionieristico degli inizi, riuscendo a spostare in rete 678 eventi per 500 ore di programmazione online, coinvolgendo 260 case editrici, presentando 782 libri.”L’edizione digitale 2020 di BookCity Milano, che abbiamo affrontato con trepidazione, è stata ricca di sorprese e di soddisfazioni. È stata, prima di tutto, l’occasione per raggiungere pubblici diversi e lontani mettendo a loro disposizione una grande quantità di contenuti. Inoltre, tutti coloro che non hanno potuto seguire gli eventi direttamente lo potranno fare in un momento successivo accedendo al nostro sito. In questa edizione abbiamo purtroppo dovuto fare a meno del contatto diretto con il pubblico, ci sono mancati i sorrisi, gli applausi, le chiacchiere, l’entusiasmo dei volontari e tutto ciò che caratterizza una manifestazione dal vivo; abbiamo però sentito l’affetto, la solidarietà e il sostegno dei partner, delle istituzioni, di tutti i soggetti che rappresentano la filiera del libro e, soprattutto, del pubblico” dichiara il Comitato d’indirizzo di BookCity, e già si pensa al futuro.
La rassegna andrà avanti per tutto l’anno con il progetto “La Lettura Intorno” di Fondazione Cariplo nei quartieri di Milano, con BookCity per le Scuole, con BookCity Università e con altri eventi organizzati in rete. È prevista anche la creazione di un archivio video vero e proprio perché indietro non si torna. A novembre 2021 l’edizione del decennale sarà in presenza e digitale e tutti gli incontri continueranno a essere ripresi e a essere diffusi online, magari confermando l’hashtag di quest’anno, particolarmente indovinato: #ilibricisalveranno.

 

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/dossier/bookcity/2020/11/17/news/bookcity_online_visualizzazioni_contatti_bilancio-274714770/?rss