Davide Corona, il maniaco seriale delle escort, condannato a dieci anni e mezzo

Stupratore seriale, cocainomane, sequestrò e violentò per oltre dieci ore una escort di 70 anni, nell’appartamento in cui questa si prostituiva, all’Arco della Pace. Per quella, e per altre cinque aggressioni dello stesso tipo, il trentenne di Villanova del Sillaro (Lodi), Davide Corona, il «terrore delle escort», è stato condannato a dieci anni e mezzo di reclusione, al termine del processo celebrato col rito abbreviato dal giudice per l’udienza preliminare di Milano Elisabetta Meyer, che ha accolto la richiesta formulata dal pubblico ministero Giovanni Tarzia, titolare dell’inchiesta sul violentatore.

Su Corona hanno indagato tre procure diverse (Milano, Cremona e Lodi), per le sue azioni violente contro le prostitute, in particolare quelle contattate su siti internet per organizzare incontri a pagamento casalinghi. Identico il modus operandi del maniaco: contattava la donna, raggiungeva l’indirizzo, entrava in casa, e in un primo momento si mostrava cortese, lasciandosi andare anche a qualche confidenza personale. In realtà le sue intenzioni erano altre. Quando la vittima si preparava a consumare il rapporto, Corona, secondo le accuse, estraeva il coltello, minacciava di morte, e violentava per ore. Momento spesso preceduto da consumo di cocaina.

Risale a novembre 2019 il caso della settantenne milanese, tenuta prigioniera per più di dieci ore, e ripetutamente abusata. Una decina di giorni dopo questo fatto Corona, riconosciuto dalle sue vittime anche per un vistoso tatuaggio sulla fronte, era stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Lodi, per l’aggressione a una prostituta cinquantaduenne di nazionalità colombiana. Violenza sessuale, sequestro di persona e rapina i reati contestati. Nel passato di Corona sono emerse anche denunce per maltrattamenti.

25 settembre 2020 | 11:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #corriereit https://milano.corriere.it/notizie/cronaca/20_settembre_25/davide-corona-maniaco-seriale-escort-condannato-dieci-anni-mezzo-d962c33c-ff0f-11ea-bab8-81c46a04ebd3.shtml