Il nuovo sovrintendente della Scala tenta Muti: “Sarebbe bello se tornasse a dirigere qui”

Dominique Meyer, che da marzo assumerà la guida della Scala, pensa a Riccardo Muti e subito scatta la suggestione di riaverlo suo podio del teatro. Muti non dirige un’opera alla Scala dal 2005 (è infatti tornato solo a dirigere concerti della ‘sua’ Chicago Symphony Orchestra). “Sarebbe bello vederlo di nuovo in buca, e anche Daniel Barenboim che è legato alla Scala, e poi c’è Chailly”, ha detto Meyer, aggiungendo che proprio Muti è stato il primo a inviargli un sms quando è stato nominato. “Mi ha detto di chiamarlo se ho bisogno di consigli”, ha precisato Meyer. “L’ho visto al festival di Salisburgo e fra pochi giorni verrà a Vienna e avremo tempo di chiacchierare”. A Vienna Muti sarà dal 6 dicembre per una serie di concerti con i Wiener. A Milano arriverà invece con la Chicago Symphony Orchestra il 22 gennaio per un concerto che fa parte della tournée europea dell’orchestra. Il nuovo sovrintendente della Scala tenta Muti: "Sarebbe bello se tornasse a dirigere qui"Riccardo Muti
social experiment by Livio Acerbo #greengroundit #repubblicait https://milano.repubblica.it/cronaca/2019/11/28/news/il_nuovo_sovrintendente_della_scala_tenta_muti_sarebbe_belle_se_tornasse_a_dirigere_qui-242117890/?rss