«Desiree come Pamela. L’immigrazione uccide»: spunta striscione razzista

«Desiree come Pamela – L’immigrazione uccide». Uno striscione bianco sul quale è stata scritta questa frase è stato appeso vicino all’ingresso della Casa dell’accoglienza di Cremona, che proprio in questi giorni festeggia i 30 anni di attività. «Sono venuti, l’hanno appeso e se ne sono andati – è il commento di don Antonio Pezzetti, direttore della Casa dell’Accoglienza -. Fatti del genere non meritano commenti». Il Pd locale parla di «atto vile di chiara matrice razzista che descrive la disumana ignoranza di una società in cui non ci riconosciamo» ed esprime la «condanna a questo gesto inaccettabile in un Paese civile che voglia essere minimamente democratico».

3 novembre 2018 | 13:28

© RIPRODUZIONE RISERVATA

One comment

  1. quindi è razzismo perchè lo striscione è bianco oppure perchè l’immigrazione è una razza?

Comments are closed.